lunedì 29 novembre 2010

ECOPINK

Durante lo scorso luglio, sono stata invitata a partecipare ad ECOPINK presso la splendida cornice dello Spazio Asti 17 a Milano.
Lo Staff, Linda Schailon, Caterina Misuraca e Paola Sammarro nella mail dicevano "Troviamo il tuo lavoro e le tue passioni in perfetta armonia con la filosofia del progetto. E' per questo motivo che saremo liete di averti tra le nostre espositrici. Sperando di averti tra le nostre "pinks", ti salutiamo ringraziandoti per l'attenzione e facendoti un grosso in bocca al lupo per il tuo lavoro.Continua a farci sognare....."

Ho accettato con molta gioia ed emozione e mi sono subito messa a lavorare al progetto.....

Nel tempo la cosa si è rivelata più importante di quello che sembrava, un vero evento che ha riscosso da subito grande interesse anche da parte della stampa.

Questa la prima pagina delle pinks con le prime 10 selezionate:

Che emozione!!!!!

Poi si sono aggiunte altre, fino ad arrivare a 30 espositori e ben 39 creative.
Protagoniste indiscusse, le PINKS sono donne accumunate da una forma di progettualità che affonda le radici in un pensiero etico-ambientalista.

Il progetto è un percorso espositivo che mette in risalto oltre alla filosofia, che è alla base delle loro opere, un altro fattore che acconuna le “pinks”: la strordianaria abilità manuale, l’artigianalità, l’inventiva e la genialità nel trovare soluzioni tecniche e ottenere nel contempo l’ eccellenza della forma. Dai monili agli arredi, dagli abiti alle sculture, dalle installazioni alle suppellettili, la creatività femminile raccontata a 360 gradi.

In Ecopink le questioni etiche, sociali, ambientali sono priorità incondizionate. All'inaugurazione il 25/11 anche l'intervento di Sonia Forasiepi - Amnesty International Milano e di Daniela Fantini - Associazione "Usciamo dal silenzio" e a seguire nei giorni fino al 30/11 tanti altri interventi di donne impegnate nel mondo Ecopink. Programma completo qui
.
Così il 25 novembre io e Francesco siamo partiti per Milano, anche questa volta condividendo l'avventura con la nostra amica e compagna di viaggio Chiara Chimajarno.

Sono stati due giorni davvero bellissimi, tanti nuovi incontri, tante soddisfazioni....mi ripeto lo so, ma ogni volta queste esperienze mi danno davvero tanto dal punto di vista professionale e umano.

L'esposizione allo Spazio Asti è davvero strepitosa, che emozione vedere le mie collane esposte in quella cornice e tra tante artiste che ammiro.





Un momento dell'inaugurazione 

Da sinistra Daniela Fantini - Associazione "Usciamo dal silenzio", Valentina Martin dello Spazio Asti 17, Sonia Forasiepi - Amnesty International Milano, Caterina Misuraca, Linda Schailon e Paola Sammarro. 
Altre foto qui nell'album della pagina Caracol di Facebook.

Dieci sono le creazioni Caracol all'ECOPINK, 3 in esposizione le altre visionabili su richiesta....e naturalmente sono anche acquistabili. 
"Disc Pink"


"Pink Pink" 

"NGR Pink"

"Tris Pink"

"Ics Pink"

"Piuma Pink"


"Stonhenge Pink"


"Istrice Pink"


"Stonhenge bracciale Pink"


"Istrice bracciale Pink"

Fino al 30 novembre le 10 Caracol in esposizione e vendita all'Ecopink Spazio Asti 17 Milano, successivamente qualsiasi info al mio indirizzo mail.

Dopo tutto questo parlare in pink la mia personale visione della vita
Quale occasione migliore da un evento dedicato alle donne e al loro lavoro... una dedica al mio Francesco che fa parte di quei meravigliosi uomini che hanno capito il valore della condivisione della vita con le donne... 


Grazie amore mio dell'appoggio, dell'incoraggiamento, della collaborazione costante....del cammino fianco a fianco stretti per mano!!!!♥
 

Un abbraccio a tutte le meravigliose donne incontrate ad ECOPINK
E un grazie di cuore a Caterina, Paola e Linda.

2 commenti:

Perline e bottoni ha detto...

Non so se invidiarti la capacità di trafsormare le cose per creare vere e proprie opere d'arte o la fortuna che hai avuto di incontrare la tua metà della mela, quella proprio perfetta che ti esalta e che ti valorizza, che ti completa e ti sostiene solo per il piacere di farlo.

Caracol ha detto...

Non invidiarmi ti prego...
Tutto questo è frutto di lavoro prima di tutto su me stessa e della consapevolezza che siamo artefici del nostro cammino...
Francesco è un dono, è un uomo meraviglioso pieno di capacità e risorse una immensa fortuna incontrarci!!!!

Grazie delle tue belle parole!!!!